DGR Comunica

Abstract_Fibbi

Introduzione al lavoro e all’etica del lavoro

Rosita Fibbi

(SFM – Swiss Forum for Migration and Population Studies)

L’intervento presenta succintamente il quadro migratorio e scolastico che fa da sfondo alla situazione scolastica e professionale dei figli degli immigrati provenienti dalla Turchia e dai Balcani occidentali. Si fonda sull’analisi di un campione di 1’107 adulti dai 18 ai 35 anni, nati in Svizzera residenti nelle regioni  urbane di Basilea e Zurigo. Ne risulta che i figli degli immigrati hanno minori probabilità dei figli degli autoctoni di avere percorsi di costante successo, associati allo status socio-professionale elevato dei genitori. Ma i figli degli immigrati turchi e balcanici sono in mobilità ascendente e riescono a evitare percorsi di mobilità discendente più spesso dei figli del gruppo maggioritario. L’inserimento scolastico professionale si rivela la cartina al tornasole dell’integrazione riuscita.

Rosita FIBBI si è laureata in scienze politiche, ha studiato a Roma, Zurigo e Ginevra. Insegna sociologia delle migrazioni all’Università di Losanna e lavora come ricercatrice senior e responsabile di progetti al Forum svizzero per lo studio delle migrazioni e della popolazione, all’Università di Neuchâtel.

I suoi studi riguardano i figli degli immigrati, la scolarizzazione e l’inserimento sul mercato del lavoro, la discriminazione in ambiente lavorativo dei giovani di origine immigrata, le famiglie immigrate e le relazioni intergenerazionali nonché i migranti anziani. Ha inoltre lavorato sulla politica d’ammissione e integrazione in Svizzera, le associazioni di immigrati e la mobilitazione politica degli immigrati.