Archivi

Incontro: Adolescenza: momento di crescita o sofferenza?

Si porta a conoscenza la proposta dell’ L’I.T.I.S. “A. Artom”, che  ha pensato ad una serie di incontri sull’adolescenza rivolti a genitori, studenti e docenti.

Il Prof. Domenico Cravero, condurrà il primo incontro dal titolo: ”Adolescenza: momento di crescita o sofferenza“, previsto per venerdì 5 aprile 2019, alle ore 17:30, presso l’I.T.I.S. “A. Artom” sito in via G. Romita, 42 – 14100 – Asti.

C.S. 2018/2019 – Finale Regionale di Ultimate FRISBEE – Istituti di Istruzione Secondaria di I Grado – Asti

C.S. RUGBY A.S.2018-2019– Fase Regionale SSI e II Grado – Asti

Ciclo di conferenze – Asti

Modelli vademecum alunni con sindrome di autismo

Incontro di formazione – Asti

Incontro di formazione organizzato da IC3 di Asti in collaborazione con l’Ufficio Inclusione dell’UST di ASTI

“L’elaborazione del piano educativo individualizzato su base ICF” con la partecipazione del prof. Dario IANES

Materiale didattico:

Esame di Stato – Formazione delle commissioni dell’esame di Stato del II° ciclo di istruzione per l’a.s. 2018/2019

Costituzione GLIP – Asti

Richiesta collaborazione individuazione docente A040

ISIS “Newton” di Varese  supplenza breve per la classe di concorso A040;

Iniziativa – Rassegna cinematografica – “Segni particolari:Migrante” – ASTI

Segnaliamo con piacere la nuova rassegna cinematografica  “SEGNI PARTICOLARI: MIGRANTE”, promossa dall’Associazione “Noix de Kola” (che, attiva ad Asti dal 2010, promuove l’inclusione sociale dei cittadini migranti, gestendo un laboratorio linguistico, che è al tempo stesso una scuola di italiano ed uno spazio interculturale). L’iniziativa delle proiezioni cinematografiche, nata nel 2016, intende promuovere la conoscenza e il rispetto delle reciproche differenze, per superare le distanze tra le persone attraverso il linguaggio universale del cinema, per creare aggregazione, comunicazione interculturale e interazioni. Quest’anno, in particolare, i protagonisti delle pellicole sono bambini e ragazzi che, da soli o con le loro famiglie, hanno lasciato il loro Paese per crearsi una nuova vita in Italia o in Europa. Per interrogarsi su quale sia l’esperienza della migrazione dal punto di vista dei fanciulli e lasciarci guidare dal loro sguardo lungo il viaggio e all’interno delle comunità migranti.

I film saranno proiettati per quattro mercoledì, dal 27 marzo al 17 aprile 2019, al Cinema Lumière (corso Dante, ASTI) alle 20,45 e con ingresso libero