Commissione paritetica mista

La commissione paritetica mista è nata in seguito alla firma del Protocollo di intesa fra Ufficio Scolastico Regionale ed il Comune della  Città di Torino per promuovere e diffondere, presso le scuole di ogni ordine e grado del Comune di Torino, la cultura del rispetto dell’altro/a, del diritto dell’uguaglianza, delle parità di trattamento, delle pari opportunità e di contrasto alla violenza e alla discriminazione, attraverso azioni sinergiche tra gli enti firmatari che favoriscano l’inclusione, attraverso anche la valorizzazione delle diversità, elementi di forza in una società complessa.
Infatti all’ Art. 4 (Commissione paritetica) si legge:  In attuazione del presente Protocollo di Intesa è istituita una Commissione mista paritetica che ne curerà la corretta applicazione, individuando attraverso un piano attuativo la programmazione annuale, nonché la progettazione e le modalità idonee per la più ampia diffusione delle iniziative e per la realizzazione di azioni comuni, anche di monitoraggio e di valutazione.
Per la programmazione 2017/2018 le parti si impegnano a nominare la Commissione mista paritetica entro 20 giorni dalla sottoscrizione del presente Protocollo di Intesa e ad adoperarsi affinché la Commissione stessa definisca in tempi utili tale programmazione.
Per gli anni successivi la Commissione individua il piano attuativo entro il mese di giugno antecedente l’anno scolastico di riferimento.

Il protocollo: PROTOCOLLO USR-COMUNE DI TORINO per il CONTRASTO alle DISCRIMINAZIONI
Il decreto: all.1 – lettera usr nomi comm pariteticaall.2 – Decreto DG prot. n. 1331.05-02-2018

Torna alla pagina Confronto e partecipazione
Torna alla home page dello spazio PARTECIPAZIONE, STUDENTI, INTEGRAZIONE

 

Ultimo aggiornamento il 27/08/2018